La Saggezza di Chirone


La Saggezza di Chirone

Letteratura, Filosofia, Etica, Poesia e Animali

IL DOVERE SUPREMO È RISPETTARE GLI ESSERI SENZIENTI,
LOTTARE IN LORO DIFESA E PERCEPIRE IL
NON UMANO COME PARTE DI NOI STESSI

Quando la luce di Zeus splendette sul volto di Chirone e gli annunciò
che era divenuto  mortale, il centauro fu felice. Anche Aristeo, figlio di Febo, il più saggio
 tra gli uomini, aveva patito il male. Chirone desiderava il nulla. La fine del dolore fisico e morale. Buy fake rolex online shop.
Zeus aveva  accettato lo scambio: Prometeo sarebbe diventato immortale e lui mortale.
Il semidio, mezzo cavallo e mezzo uomo, unico tra gli esseri viventi, scelse di svanire dal cerchio
dell’Essere: il dolore del mondo era troppo.



Note sulla privacy | visita anche: www.bailador.org


web: www.ganodesign.it